QUIRINO BERTOLI

Musicista autodidatta, strumentista eclettico, espertoMusicista autodidatta, strumentista eclettico, esperto chitarrista, appassionato di blues, rock, musica etnica e jazz, suona da quarant'anni e si occupa di didattica musicale da circa trent'anni, tenendo corsi di chitarra jazz con il Collettivo Jazz di Bergamo e impartendo lezioni di gruppo e individuali a giovani strumentisti.
Pratica Yoga dal 2000 con Clemi Tedeschi ed Emilio Bertoli e si dedica allo studio delle applicazioni terapeutiche del suono e del Nada Yoga (yoga del suono). Ha collaborato dal 2000 al 2002 alla conduzione di pratiche musicali (kirtan) con insegnanti della scuola Satyananda di Torino e di Brescia. Ha condotto pratiche di musicoterapia e Nada Yoga all'interno di Workshop dell'ISYCO e dell'AIYB.
Collabora stabilmente con Clemi Tedeschi per la sezione musicale negli stage di formazione per educatori e insegnanti dell'Associazione Culturale L'Aura.
 
Nel 2007 approfondisce la sua preparazione con Giorgio Lombardi.
 
Fin da piccolo ero attratto dai suoni, dal canto e dalla musica. Durante l’ascolto, come per incanto, la “mega pila rajasica” che era in me si smorzava ed io mi chetavo. A detta di mia madre, quelli erano gli unici momenti di pace. Ma provavo veri e propri momenti di estasi durante il canto corale insieme a mio padre e agli amici alpini.
 
 chitarrista, appassionato di blues, rock, musica etnica e jazz, suona da quarant'anni e si occupa di didattica musicale da circa trent'anni, tenendo corsi di chitarra jazz con il Collettivo Jazz di Bergamo e impartendo lezioni di gruppo e individuali a giovani strumentisti.
Pratica Yoga dal 2000 con Clemi Tedeschi ed Emilio Bertoli e si dedica allo studio delle applicazioni terapeutiche del suono e del Nada Yoga (yoga del suono). Ha collaborato dal 2000 al 2002 alla conduzione di pratiche musicali (kirtan) con insegnanti della scuola Satyananda di Torino e di Brescia. Ha condotto pratiche di musicoterapia e Nada Yoga all'interno di Workshop dell'ISYCO e dell'AIYB.
Collabora stabilmente con Clemi Tedeschi per la sezione musicale negli stage di formazione per educatori e insegnanti dell'Associazione Culturale L'Aura.
 
Nel 2007 approfondisce la sua preparazione con Giorgio Lombardi.
 
"Fin da piccolo ero attratto dai suoni, dal canto e dalla musica. Durante l’ascolto, come per incanto, la “mega pila rajasica” che era in me si smorzava ed io mi chetavo. A detta di mia madre, quelli erano gli unici momenti di pace. Ma provavo veri e propri momenti di estasi durante il canto corale insieme a mio padre e agli amici alpini".
Musicista autodidatta, strumentista eclettico, esperto chitarrista, appassionato di blues, rock, musica etnica e jazz, suona da quarant'anni e si occupa di didattica musicale da circa trent'anni, tenendo corsi di chitarra jazz con il Collettivo Jazz di Bergamo e impartendo lezioni di gruppo e individuali a giovani strumentisti.
Pratica Yoga dal 2000 con Clemi Tedeschi ed Emilio Bertoli e si dedica allo studio delle applicazioni terapeutiche del suono e del Nada Yoga (yoga del suono). Ha collaborato dal 2000 al 2002 alla conduzione di pratiche musicali (kirtan) con insegnanti della scuola Satyananda di Torino e di Brescia. Ha condotto pratiche di musicoterapia e Nada Yoga all'interno di Workshop dell'ISYCO e dell'AIYB.
Collabora stabilmente con Clemi Tedeschi per la sezione musicale negli stage di formazione per educatori e insegnanti dell'Associazione Culturale L'Aura.

Nel 2007 approfondisce la sua preparazione con Giorgio Lombardi.

"Fin da piccolo ero attratto dai suoni, dal canto e dalla musica. Durante l’ascolto, come per incanto, la “mega pila rajasica” che era in me si smorzava ed io mi chetavo. A detta di mia madre, quelli erano gli unici momenti di pace. Ma provavo veri e propri momenti di estasi durante il canto corale insieme a mio padre e agli amici alpini".