BARBARA VILLA

Nata a Bologna nel 1970, laureata in sociologia con un lavoro di ricerca sulla pedagogia steineriana. Insegna yoga e pratica come operatrice shiatsu e cranio sacrale; mamma di Gregorio, durante la gravidanza ha seguito un percorso di accompagnamento alla nascita e yoga con Beatrice Benfenati ad ASIA – Associazione Spazio Interiore e Ambiente (Bologna). 
Per tanti anni ha seguito con disciplina danza jazz, africana e orientale. Ha iniziato nel 1990 a praticare yoga con Giulio Di Furia, allievo diretto di Gérard Blitz e in quegli anni ha seguito diversi seminari e incontri con altri insegnanti di yoga europei. Dal 2000 al 2007 ha praticato yoga, meditazione ed aikido con il Maestro Franco Bertossa ad ASIA; ha frequentato il corso triennale per l’insegnamento dello yoga condotto da Beatrice Benfenati e attualmente segue un percorso di approfondimento con il maestro Antonio Nuzzo. In seguito completa un percorso di formazione yoga presso la Scuola quadriennale per Insegnanti Yoga organizzata da ISYCO, consegue un Master per l’insegnamento dello yoga a bimbi e adolescenti e frequenta il corso di approfondimento di Yoga per bambini con Wanda Patt. Negli stessi anni in cui inizia a praticare yoga si avvicina allo shiatsu poi alla Biodinamica Craniosacrale. In particolare, ha frequentato un seminario di approfondimento con l’Accademia Nazionale Shiatsu sullo shiatsu e la maternità.

Dopo aver frequentato il corso di formazione per insegnante di massaggio infantile dell’AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile ha insegnato massaggio al bambino presso ASIA.

Il filo dello yoga è da tempo accompagnato dalla pratica dello shiatsu, dalla cura di sé e dell’altro attraverso il contatto. Non ho la barba lunga, non giro a torso nudo con mutande di cotone bianco. Non sono un’asceta, non mi piego in quattro e non sto tutta la giornata nella posizione sulla testa. Sono una normalissima donna italiana, che vive i tempi attuali, con una famiglia, un bimbo adorabile il mutuo e tutto il resto, presa tanti anni fa grazie ad un angelo parente dalla “grazia dello yoga.